70 ANNI APPENA.
DI FRONTE AI MILLENNI DELLA NOSTRA STORIA, L'AUTONOMIA SARDA È APPENA NATA.
70 ANNI APPENA.
DI FRONTE AI MILLENNI DELLA NOSTRA STORIA,
L'AUTONOMIA SARDA È APPENA NATA.

È UNA CONQUISTA. È UNA RICCHEZZA. È NOSTRA.


Settanta anni fa, nel 1948, è iniziata la storia dell’Autonomia Speciale della Sardegna. L’Autonomia ha dato voce ai sardi nei rapporti con lo Stato. Ci ha dato modo di governarci in molti ambiti. Soprattutto, ha aperto un mondo di possibilità che sta a tutti noi cogliere e realizzare ogni giorno. Seguendo l’ispirazione di settanta anni fa possiamo migliorare, possiamo progredire, possiamo scegliere. Sta a noi. Settant’anni sembrano tanti, ma misurateli con i millenni di storia della nostra isola. Settant’anni sono solo un inizio.

UNA CANZONE DEDICATA ALLA SARDEGNA


C’è un legame speciale tra il popolo sardo e la musica. È come se con le note e la poesia si sentisse ancora più libero di esprimere i sentimenti. Umpare è una canzone dedicata a te. È tua e di tutti coloro che amano la Sardegna. L’ha composta Gino Marielli. I Tazenda, Claudia Crabuzza, Maria Giovanna Cherchi e Aurora Lecis l’hanno interpretata. Per noi. E c’è anche la voce inconfondibile di Andrea Parodi.



LO STATUTO SPECIALE DELLA REGIONE SARDEGNA

Lo Statuto autonomo della Sardegna è la carta fondamentale della nostra isola. È stato approvato il 26 febbraio 1948, con la legge costituzionale. Grazie allo Statuto, in Sardegna decidiamo autonomamente su materie come gli enti locali, l’agricoltura, le foreste, l’edilizia urbanistica. Per questo conoscerlo è così importante: significa essere cittadini più competenti, presenti, responsabili.

SCARICA LO STATUTO